Carissimi,

con grande commozione sono lieta di annunciarvi che  il Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana nella sessione del 23 – 25 gennaio 2017 ha approvato il nostro Statuto, per il sostegno e l’accompagnamento delle famiglie visitate dal lutto svolto in questi 25 anni di cammino.

Nella sessione del 25 – 27 settembre 2017, lo stesso Consiglio ha nominato Assistente ecclesiastico nazionale della nostra Associazione “Figli in Cielo”, Scuola di Fede e di Preghiera

Sua Em.za Cardinale Camillo Ruini

Vicario Generale emerito di Sua Santità per la diocesi di Roma.

 

Tutte le nostre famiglie  ringraziano i Vescovi italiani per la fiducia, la nomina e il riconoscimento accordato. In particolare, un ringraziamento davvero tutto speciale a Sua Em.za Cardinale Camillo Ruini per aver accettato l’incarico di accompagnare la nostra Associazione in questo importante momento di crescita e di espansione.

Ci affidiamo al Signore, alla nostra Madre Consolatrice e ai nostri figli in Cielo. Confidiamo nel vostro sostegno e nella vostra preghiera.

Schermata 2017-10-03 alle 10.06.32

 

 


 

"Ruini

RUINI, UN PADRE PER LE FAMIGLIE IN LUTTO

19/10/2017 
Il presidente emerito della Cei è l’assistente nazionale dell’Associazione “Figli in cielo” fondato da Andreana Bassanetti.

Leggi l’articolo>>>


 

“Custodire l’eccezione umana o sarà la fine dell’Occidente”

06/11/2017 
Il cardinale Camillo Ruini, già presidente della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) e attualmente presidente del comitato scientifico della Fondazione Joseph Ratzinger, ha presentato lo scorso 4 novembre la Scuola di alta formazione politica della Fondazione Magna Carta. Ecco il suo intervento integrale sull’ Enciclica Evangelium Vitae.

Nel presentare l’Enciclica Evangelium vitae mi pongo fin dall’inizio nell’ottica complessiva di questa XII edizione della Scuola di alta formazione politica della Fondazione Magna Carta: “Dove va l’Occidente?”, tenendo anche presente che nella giornata di domani si parlerà di “fine dell’umanesimo occidentale”.

Leggi l’articolo>>>

 


 

Una Comunità accanto alle famiglie che vivono l’esperienza del lutto

 

Siamo una Comunità di famiglie che hanno vissuto la perdita di un figlio o di una persona cara e desideriamo essere vicino a chi sta vivendo la stessa dolorosa esperienza perché nessuno sia solo in un momento così difficile e oscuro.
Siamo contrari a qualsiasi forma di medianità o messaggi con l’aldilà.
Il nostro sostegno si avvale esclusivamente di testimoni, famiglie che hanno attraversato lo stesso dramma.

 

La Comunità, fondata nel 1991 da Andreana Bassanetti dopo la perdita della figlia Camilla, è oggi presente in tutto il territorio italiano e in molti paesi nel mondo.

 

Attraverso incontri personali e comunitari cerchiamo di fare insieme un percorso luminoso che dia senso a quanto accaduto e apra orizzonti di una vita nuova.

 

Oltre agli incontri periodici, organizziamo eventi commemorativi, pellegrinaggi, iniziative missionarie e di sostegno.