Tahira 3643 giorni vissuti

img-20130908-wa0001

Mia figlia, Tahira una bambina adorabile, intelligente, buona, è annegata in 30 cm di acqua, presa da un vortice del mare, in una giornata che sarebbe dovuta essere di puro divertimento. Tahira era una promessa della scuola italiana, considerato che a quattro anni sapeva leggere e scrivere, a sei anni conosceva già le moltiplicazioni a tre cifre. Per Tahira i numeri, la matematica era un gioco, puro divertimento, leggere era il suo hobby, la voglia di conoscenza era piú forte che guardare un cartone in TV. Tahira era anche una promessa della pallavolo a 9 anni giocava già con le ragazze di 14 anni, troppo forte disse il suo allenatore per giocare con le bimbe della sua età! Tahira era la mia unica figlia, mancavano 7 giorni al suo decimo compleanno, Tahira ha lasciato un vuoto immenso, un dolore che non svanirà mai, Tahira era il mio punto di riferimento, sono passati già due anni e più, ma io sono ancora fermo a quel tre settembre 2013, non ne sono mai venuto fuori, mai ne verrò!! Tahira era tutto per me, ora io sono il nulla, e nulla resto! Spero solo, che un giorno potrò nuovamente incontrarla, sempre se Dio me lo permetterà. Qualche mese prima che lei andasse in cielo gli dissi, per me è un onore essere il tuo papà, lei rispose sono orgogliosa di essere tua figlia!! Mi manchi tanto Amore, mi manchi tanto Papà.